CARATTERISTICHE               PDF

KEMPERSTRIP AVIO SFM è uno sverniciante dalle prestazioni tipiche dei prodotti contenenti fenolo, pur essendone privo. Non compromette l’integrità delle leghe d’alluminio, ampiamente utilizzate nell’industria aeronautica.

La volatilità della fase solvente  inferiore  è drasticamente ridotta dalla fase superiore che funge da “sigillo”. Tale

proprietà viene nettamente incrementata grazie ad uno specifico additivo. Oltre alla funzione di limitare le emissioni la fase superiore svolge un’azione di catalisi verso l’attacco del coating. KEMPERSTRIP AVIO SFM agisce attraverso due fasi consecutive: rigonfiamento e distacco che accele­rano l’allontana­mento dei residui di ver­nice con la successiva operazione di risciacquo. Il manifestarsi del fenomeno di rigonfiamento può essere anche molto variabile a seconda del tipo di sistema primer–vernice e della temperatura senza peraltro compromettere il distacco. I principali vantaggi che si ottengono con l’uso del KEMPERSTRIP AVIO SFM:

  • Efficace nella rimozione di epossidiche, uretaniche, nitrocellulosiche ed acriliche
  • Assenza di FENOLO
  • Non infiammabile
 

DATI CHIMICO/FISICI

Stato fisico : liquido bifasico

Colore : ambrato intenso

Odore : pungente

pHcirca 2,0

Infiammabilità : non infiammabile

MODALITA’ D’USO

Nel caso non sia richiesto l’impiego dell’intero contenuto del fusto, attuare una energica agitazione  prima del prelievo al fine di versare tutti i componenti dei due strati nel rapporto previsto.

I pezzi da sverniciare devono essere completamente immersi nello strato inferiore. Molte leghe di alluminio (2024 T3 ; 6061 T6; 7075 T6) tollerano il contatto con la fase superiore. LA MANCANZA DELLO STRATO SUPERIORE ne compromette l’efficacia e favorisce un rapido esaurimento del prodotto. A tal proposito è necessario adottare vasche con un rapporto superficie / volume che permetta allo strato superficiale di ricoprire interamente ed uniformemente la superficie della vasca stessa. Immergere i pezzi da trattare fino al completo distacco della vernice, verificando ad intervalli prestabiliti l’azione del prodotto. All’estrazione di pezzi complessi (con cavità, sottosquadri, ecc.) scolare accuratamente i residui di KEMPERSTRIP AVIO SFM nella vasca. Al termine procedere ad un risciacquo con un getto d’acqua a pressione al fine di staccare con facilità i residui di vernice. Per prolungare la vita del prodotto si consiglia di introdurre nel recipiente di lavoro un cesto finemente forato, che servirà a raccogliere e ad allontanare periodicamente le scaglie di vernice sottraendole così ad una ulteriore ed inutile azione del prodotto.

AVVERTENZE 

Evitare il contatto con le leghe di magnesio e usare cautela con quelle d’alluminio effettuando delle prove preliminari. I materiali ferrosi possono sviluppare ossidazioni consistenti. Utilizzare il prodotto con i D.P.I. previsti dalla scheda di sicurezza ed in ambienti appositamente attrezzati con sistemi di captazione ed abbattimento dei vapori.

STOCCAGGIO

Il prodotto si conserva nei contenitori originali per un periodo di 24 mesi.

SPECIFICHE

MIL-R-81903A  Type III Class 2

REMOVER, ACID ACTIVATED, FOR 

AMINE-CURED EPOXY COATING SYSTEMS

 

KEMPERSTRIP_AVIO_SFM_SVERNICIANTE_AD_IMMERSIONE_KEMPER


Select your language

Fai una domanda

 
{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}